Ultime notizie

CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR KARATE

CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR KARATE

Ancora un pregevole risultato per il Budokan Karate Campobasso ai Campionati Italiani

CIRCOLARE KARATE

CIRCOLARE KARATE

Nuova  Circolare Karate Ott. Nov. Dic. 2017 - esplora dal menù "circolari" dalla home, oppure in documenti karate &...

JUDO - MONDIALE CADETTI

JUDO - MONDIALE CADETTI

Santiago del Cile, 10 agosto 2017. Luigi Centracchio è quinto.

JUDO - CAMPIONATI EUROPEI CADETTI

JUDO - CAMPIONATI EUROPEI CADETTI

L'Isernino Luigi Centracchio sul podio d'Europa  

KARATE - CAMPIONATI ITALIANI UNIVERSITARI

KARATE - CAMPIONATI ITALIANI UNIVER...

La Campobassana Lisa Sandonnini è Campionessa d’Italia

JUDO - EUROPEAN CUP U18 IN POLONIA

JUDO - EUROPEAN CUP U18 IN POLONIA

Luigi Centracchio è medaglia d'ORO

KARATE - CORSO DI AGGIORNAMENTO

KARATE - CORSO DI AGGIORNAMENTO

A scuola di SALVATORE NASTRO, fortemente voluto dal Commissario Tecnico Regionale Raffaele Sandonnini.

Notizie attività

  • KARATE - CORSO DI AGGIORNAMENTO +

    A scuola di SALVATORE NASTRO, fortemente voluto dal Commissario Tecnico Regionale Raffaele Sandonnini. Continua a leggere..
  • KARATE - CAMPIONATI ITALIANI UNIVERSITARI +

    La Campobassana Lisa Sandonnini è Campionessa d’Italia Continua a leggere..
  • JUDO - EUROPEAN CUP U18 IN POLONIA +

    Luigi Centracchio è medaglia d'ORO Continua a leggere..
L'Isernino Luigi Centracchio sul podio d'Europa
 

Kaunas (Lituania). Storica medaglia per la nazionale italiana cadetti.
E’ il bronzo della nazionale maschile conquistato oggi nell’ultima giornata dei Campionati Europei di categoria a Kaunas.
Luigi Centracchio, Flavio Frasca, Luca Rubeca, Giovanni Zaraca, Mattia Prosdocimo, Kenny Komi Bedel, Alessandro Magnani,
Daniele Accogli, Enrico Bergamelli, sono gli artefici di questo storico traguardo.
La giornata era iniziata col brivido, con la sofferta vittoria 3-2 contro la Moldavia (Centracchio, Magnani, Bergamelli),
e il terzo punto portato a casa dal neo campione europeo Enrico Bergamelli.
Nei quarti di finale sconfitta per 4-1 (Magnani) con i futuri campioni della Georgia ed ingresso nei tabelloni di recupero
e qui inizia il percorso netto fatto di 3 vittorie consecutive che permettono ai nostri ragazzi di mettere al collo questa
storica e strameritata medaglia di bronzo.
Il percorso inizia con la vittoria per 5-0 sulla Grecia (Centracchio, Zaraca, Prosdocimo, Accogli, Bergamelli), 3-2
sull’Ucraina (Zaraca, Prosdocimo, Accogli) e sempre per 3-2 sulla Lettonia (Centracchio, Zaraca, Accogli) nella finale.